Otto per mille

Orari delle riunioni

  • Martedì alle 19,30 Preghiera.
  • Giovedì alle 19,30 Studio Biblico.
  • Domenica alle 18,00 Culto.
Come si deve interpretare il fatto che il diavolo usa un versetto per tentare Gesł? Matteo 4:5,6
Anzitutto vogliamo notare che il diavolo conosce molto bene le Scritture, anche quelle che lo riguardano. E’ anche molto esperto nel citarle fuori dal contesto (Salmo 91:9-12), cioè attribuendole un significato diverso, del tutto incoerente (II Pietro 3:16,17). Molti seguaci di Satana hanno nei secoli “adulterato” la Parola di Dio, e sono ancora presenti tra noi: anticristi, falsi profeti ecc. (II Cor. 2:17).

E’ chiaro che Gesù non poteva buttarsi da 100 metri di altezza solo per il gusto di dimostrare a Satana di essere più bravo, o perché l’avversario gli citava a sproposito un passo sulla protezione divina! Lo spettacolarismo non fa parte né della natura di Gesù, umile e mansueto, né dei metodi di Dio (e questo deve farci riflettere, quando ai nostri giorni vediamo la commercializzazione spudorata di un certo “evangelismo” televisivo). Così Gesù risponde alla provocazione con un’altra Scrittura, stavolta contestuale: non si deve tentare Iddio.

  ?>>
< Prec.   Pros. >

Ventennale

Risvegliati!2017