Otto per mille

Orari delle riunioni

  • Martedì alle 19,30 Preghiera.
  • Giovedì alle 19,30 Studio Biblico.
  • Domenica alle 18,00 Culto.
Perché nella trasfigurazione sono apparsi Mosè ed Elia a Gesù?
(Matt. 17:1-13) Intanto precisiamo che non sono apparsi solo a Gesù, ma anche ai discepoli (Pietro, Giacomo e Giovanni) che li videro e li riconobbero (per azione divina o per le parole che sentirono pronunciare). Perché dunque proprio Elia e Mosè? Perché erano considerati i più grandi in assoluto: il legislatore Mosè, colui del quale andavano fieri gli ebrei e i Farisei (Noi siamo discepoli di Mosè. Noi sappiamo che a Mosè Dio ha parlato; ma in quanto a costui, non sappiamo di dove sia. Giovanni 9:29). Il profeta potente che non conobbe la morte Elia, Malachia profetizzò che sarebbe tornato prima del giorno del Signore, una profezia adempiuta in Giovanni il battista Mal 4:5, Mt 11:13-14; 17:10-12; Mar 6:15; Lu 1:17 ma vedi anche Gv 1:21, 25. Per questa ragione alcuni pensavano che Gesù fosse Elia, o che lo chiamasse Mt 16:14; 27:47-49. Apparve con Mosè alla trasfigurazione di Gesù come rappresentante dei profeti Mt 17:3-4.

Ebbene i più grandi, i più fedeli e i più santi devono scomparire davanti al Figlio di Dio! Solo Lui, ci dice il Padre, dobbiamo seguire ed ascoltare, solo Gesù! E’ Lui il più grande!
  ?>>
< Prec.

Ventennale

Risvegliati!2017