Otto per mille

Orari delle riunioni

  • Martedì alle 19,30 Preghiera.
  • Giovedì alle 19,30 Studio Biblico.
  • Domenica alle 18,00 Culto.
Inni nel carcere di Regina Coeli

“Una speranza che non delude”

“Fui nudo e mi vestiste; fui ammalato e mi visitaste; fui in prigione e veniste a trovarmi.”   Matteo 25:36

Per l’opera di Dio Padre e la Sua gloria, domenica 21 febbraio 2016 le porte del carcere di Regina Coeli in Roma si sono aperte, permettendo al pastore Alberto Mungai, della chiesa ADI di Roma Olgiata, accompagnato da dieci fratelli e sorelle della comunità, di andare a visitare alcuni detenuti per portare loro il lieto messaggio della speranza e della salvezza in Cristo Gesù, per mezzo di testimonianze personali e di un concerto di canti di adorazione e di preghiera.

Già da oltre due anni il fratello Alberto visita settimanalmente i detenuti in questo storico carcere di Roma, ed ha instaurato anche un cordiale rapporto di fiducia con le autorità dell’Istituto, che gli hanno concesso per la seconda volta di utilizzare i locali della biblioteca per evangelizzare i detenuti.

L’incontro tanto atteso, per il quale tutta la comunità aveva pregato intensamente, è stato una vera e propria avventura! Infatti, come spesso accade durante il servizio cristiano, il “gruppo missionario” si è trovato di fronte qualche intralcio posto da chi cerca di ostacolare l’opera del Signore; tuttavia, niente può resistere alla volontà di Dio, e sebbene proprio all’ingresso dell’istituto di pena qualche disguido con i permessi di accesso sembrava impedirci il passaggio, l’intervento provvidenziale di un ispettore non si è fatto attendere, e il sentiero è stato appianato. Scortati quindi da due agenti della polizia penitenziaria presso la sala biblioteca del carcere, concordi e desiderosi di onorare il nome di Gesù, abbiamo lodato il Padre, chiedendo l’unzione e la guida dello Spirito Santo, in attesa che i detenuti (una quarantina) fossero condotti nella sala. 

Al loro arrivo, tutto era pronto, e dato loro un saluto iniziale, il pastore ha fatto le presentazioni degli emozionati ospiti ed ha aperto la riunione. Per circa un’ora e mezza i partecipanti alla riunione, mostrando tanta attenzione e coinvolgimento, hanno ascoltato e cantato con noi degli inni di lode al Signore. Certamente, nessuno di noi poteva dirsi un musicista di professione, ma sicuramente tutti siamo veri testimoni della grazia; infatti tra un brano e l’altro alcuni di noi hanno reso la testimonianza di come Gesù, il Salvatore, avesse operato nella propria vita, portando innanzitutto la salvezza dell’anima e con essa il dolce effetto che fa ricevere Gesù nel proprio cuore, ovvero la speranza e la pace interiori, ma soprattutto l’amore e il desiderio di mettersi a disposizione per servirLo. E così, dopo aver annunciato il Signore e dopo averlo adorato con pari sentimento, il pastore ha fatto un appello ai detenuti presenti invitandoli ad arrendersi alla grazia, per ricevere la salvezza e molti tra loro hanno risposto, prendendo coraggio e alzandosi in piedi tra le preghiere. Al termine della riunione, tra i saluti e gli abbracci, alcuni detenuti hanno chiesto in modo particolare di pregare per loro e hanno ricevuto in dono una copia del Nuovo Testamento, per poter continuare a ricercare e sperimentare anche da soli la comunione con il Signore Gesù Cristo, l’unica Speranza che non delude”.  Anche le guardie penitenziarie presenti si sono complimentate: “Se non fosse stato così interessante, si sarebbero alzati e se ne sarebbero tornati in cella” …ma tranne uno, sono rimasti tutti, fino alla fine.

Continuiamo a pregare per quanti stanno pagando con la privazione della libertà per i loro sbagli, affinchè durante la loro detenzione possano conoscere Colui che libera dalle catene del peccato: Cristo Gesù il Signore!

Il Signore Dio e Padre sia lodato per la preziosa opportunità, a Lui solo sia tutta la gloria.

  ?>>
< Prec.   Pros. >

Annunci di chiesa

Risvegliati! 2017

Risvegliati!2017

Contatore visite

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Oggi:50
Ieri:70
Questa settimana:195
Questo mese:1695
Totale:206222